Info al paziente


  • Vedi tutte le Pubblicazioni e gli Abstract e contributi congressuali della Dott.ssa Iapichino visitando questa pagina: >> Pubblicazioni

Come opero

Approccio clinico della Dott.ssa Iapichino

In alcuni casi può essere un cambiamento a coglierci impreparati, a farci credere di aver perso le coordinate della nostra vita, a farci sentire spaesati.

In altri casi può essere la sensazione che nulla possa cambiare a farci sentire incatenati al nostro binario.

Alle volte può succedere di sentirci cambiati e di sentire che le persone che amiamo non siano disposte ad accettarlo.

In altri casi ancora può essere la paura che qualcosa cambi a farci tenere aggrappati a ciò che abbiamo, anche se fa male.

Un percorso psicologico può essere un'occasione per stare più comodi nelle nostre scelte, nei percorsi che facciamo, nei contesti dentro cui ci muoviamo, con le persone che amiamo.

Generalmente sia che si rivolga a me una persona, una coppia o una famiglia propongo sempre un percorso di consultazione di qualche colloquio in cui si possano approfondire le diverse motivazioni per cui si è rivolta ad un professionista.

Come inizia un percorso psicologico? Che cos’è la consultazione psicologica?

Il primo incontro è preceduto da un breve colloquio telefonico in cui la persona possa accennare al tipo di problema che l’ha spinta a contattare uno specialista e che permette di concordare un appuntamento.

La consultazione psicologica è un percorso di qualche colloquio (in genere 3 o 4 incontri) in cui si accoglie il problema che la persona o la coppia porta con particolare attenzione al contesto relazionale nel quale si inserisce.

La consultazione è uno spazio utile per entrambi, il paziente ed il terapeuta, che permette di:

  • Avviare una relazione in cui la persona possa sentirsi accolta;
  • Ottenere una conoscenza condivisa del problema;
  • Capire se e in che modo il terapeuta possa essere la persona giusta per avviare insieme un percorso di consulenza o di cura.

Al termine della consultazione terapeuta e paziente arrivano a concordare obiettivi, tempistiche e modalità della consulenza psicologica o della psicoterapia. Si stabilisce, inoltre, se affrontare il percorso individualmente, in coppia o in famiglia.



Ambiti di intervento

  • Consultazione e terapia individuale

  • Consultazione e terapia di coppia

  • Consultazione e terapia famigliare

  • Difficoltà relazionali

  • Sostegno alla genitorialità

  • Gestione delle emozioni

  • Sostegno alla gravidanza ed al post-partum

  • Sostegno alla separazione

  • Elaborazione del lutto

  • Orientamento professionale

  • Bilancio di competenze


Dott.ssa Elena Iapichino Psicologo Psicoterapeuta | Terapia di coppia
Ricevo su appuntamento su: Via Benedetto Marcello 6 (Milano) | via XXV Aprile 10, Figino Serenza 22060 (Como)
elena.iapichino@gmail.com | privacy

Iscritta all'Ordine degli Psicologi della Regione Lombardia col n. 9135 dal 14/09/2005

AVVISO: Le informazioni contenute in questo sito non vanno utilizzate come strumento di autodiagnosi.
I consigli forniti via web o email vanno intesi come meri suggerimenti di comportamento.
La visita psicologica tradizionale rappresenta il solo strumento diagnostico per un efficace trattamento terapeutico.

©2017 Tutti i testi presenti su questo sito sono di proprietà della Dott.ssa Elena Iapichino.
Ultima modifica: 30/01/2017